Red Carpet da Oscar (2016)

Ormai si sa, ho una grande passione per i Red Carpet, e lunedì mattina, mentre tutti si domandavano se il caro e vecchio Leo avesse finalmente vinto l’Oscar, io mi chiedevo cosa avesse indossato Jennifer Lawrence e come l’avessero truccata e pettinata.

Si lo so che non è normale non essere stata in apprensione per Leo, ma non posso farci niente, ecco cosa sono andata a spulciare ieri mattina:

JENNIFER LAWRENCE

jl

Devo dire che il suo outfit non mi ha fatto impazzire, ma non voglio soffermarmi sull’abbigliamento, perciò mi concentrerò su make-up e hair look.

Trovo che il taglio e il colore dei capelli siano perfetti per lei. Il bob le accarezza dolcemente il viso e lo incornicia in modo grazioso. Il color biondo platino freddo si sposa perfettamente con i suoi occhi azzurri, facendoli risaltare tantissimo.

Il make-up è molto elegante e nel complesso non esageratamente calcato e drammatico. Devo dire che preferisco di gran lunga quando creano dei look sfumati, che le ingrandiscono gli occhi; lei, infatti, ha un taglio quasi orientale e spesso vengono rimpiccioliti all’inverosimile con trucchi pesanti e marcati. Infine, base e labbra risultano luminose e perfette.

OLIVIA WILDE

ow

Meravigliosa e raggiante, Olivia Wilde raggiunge il massimo del punteggio sia per make-up che per hair look.

La treccia che le incornicia il volto e che prosegue nel braid-bun, crea un effetto elegantissimo e raffinato, perfetto per una serata così importante.

Il make-up, realizzato da Melanie Inglessis, è impeccabile: incarnato perfetto, illuminato leggermente solo nei punti strategici, occhi valorizzati con una linea di eyeliner precisamente definita e labbra naturali e finemente delineate. Amo letteralmente questo make-up: è allo stesso tempo semplice ed elegante, può essere utilizzato in qualsiasi situazione e riprodurlo non è nemmeno un’impresa impossibile.

KERRY WASHINGTON

KW

Non amo né l’abito, né l’acconciatura. Dal mio punto di vista, il raccolto è esageratamente spettinato sulla parte superiore, quasi si fosse impigliata da qualche parte.

Per fortuna, però, che il make-up salva la situazione spostando tutta l’attenzione su di lui. In questa foto sembra un felino, sensuale ed elegante allo stesso tempo. Gli occhi sono mozzafiato, contornati di nero in modo ultra preciso e allungati verso l’esterno. Le ciglia finte sono obbligatorie su look come questi e, ovviamente, azzeccatissime! Anche in questo caso, la base è perfetta e omogenea. Le labbra, carnose e delineate, sono state mantenute naturali.

ALICIA VIKANDER

aw

Il make-up look della bellissima Alicia, mi ricorda molto quello scelto dagli stilisti Dolce e Gabbana, per la Milano Fashion Week 2016. Molto semplice, incarnato luminoso ma naturale, occhio leggermente languido, segnato solo all’attaccatura delle ciglia con un tratto di matita marrone scura o nera, delineato ma non troppo preciso. Le ciglia sono il punto focale del make-up, lunghissime e magistralmente separate. Per finire, anche per lei labbra naturalissime.

Il raccolto, volutamente spettinato, è molto elegante e moderno. Trovo che sia un look perfetto per una donna giovane e bella come lei.

MINDY KALING

mk

Scusatemi, ma le boccio praticamente tutto. Posso anche capire che la foto non le rende giustizia, ma è comunque un flop.

Parto dall’abito, che questa volta non si può fingere di non vedere: c’è ed è osceno e sbagliatissimo per la sua figura. Non capisco cosa abbia in testa, ma sembra che le abbiano fatto indossare una parrucca, brutta per di più. Scusa Mindy!

Dopo tutte queste critiche non voglio  bocciarle anche il make-up, ma sinceramente non mi fa impazzire nemmeno questo! Poco moderno e troppo marcato e pesante.

ROONEY MARA

rm

Quando ho visto le foto di Rooney Mara sono rimasta a bocca aperta. Su di lei è stata elaborata la rivisitazione moderna di una Geisha. La pelle di porcellana, le sopracciglia orizzontali e definite, sugli occhi un ombretto sfumato orizzontalmente verso l’esterno e una linea di eyeliner molto sottile all’attaccatura delle ciglia, gli zigomi definiti e colorati leggermente di rosa e per finire, il tocco vincente, labbra rosso sangue, disegnate in modo magistrale.

Acconciatura e abito si sposano in modo incredibile con il make-up e trovo che questo look sia uno dei più belli e artistici che si siano visti in questo Red Carpet.

ISLA FISHER

if

Isla Fisher è l’ultima celebrity della mia selezione per questi Oscar 2016 (devo fermarmi prima che questo articolo diventi un libro..ahah!!).

Penso che finalmente una meravigliosa donna dalla chioma ramata riesca, in modo eccellente, a sfatare lo scomodissimo cliché che affligge tutte noi, ragazze e donne dai capelli rossi: possiamo o non possiamo indossare il rossetto rosso?! Da oggi, grazie alla nostra nuova paladina della giustizia beauty, POSSIAMO!

Di questo look approvo praticamente tutto, anche se l’abito è abbastanza discutibile. Hair look eccellente, semplice ed elegante. Per quanto riguarda il make-up, base e occhi sono stati sapientemente lasciati naturali, mentre la bocca, come accennavo in precedenze, è un capolavoro. Non so come siano riusciti a trovare un rosso che non andasse a schiantarsi sul suo colore di capelli, eppure ce l’hanno fatta egregiamente.

Fatemi sapere se siete d’accordo con me! A voi che make-up look vi sono piaciuti di più? Chi bocciate? Ragazze dai capelli rossi, che ne pensate di Isla Fisher? Sono curiosissima!! 🙂

Un bacione grande a tutti :*

 

Per restare sempre aggiornate, seguitemi anche suoi miei social:

Facebook

Twitter

Instagram

Pinterest

Annunci

7 pensieri riguardo “Red Carpet da Oscar (2016)

      1. Si..non c’era niente che lasciasse senza fiato! Anche se, come ho scritto, Rooney Mara mi ha molto ispirata, soprattutto con il make-up. Non è un look molto ‘commerciale’, ma mi è piaciuto molto!

        Mi piace

  1. Beh il fatto che a differenza delle altre sia grassottella la denigra in mezzo a questi fuscelli canoni d bellezza nn veritieri perche x 10 secche ce ne sono in giro almeno 100 formose o nn linee forme. Anche lo scatto fotografico improvvisato la mette ko ammeno che nn sia voluto in marketing x farla spiccare in mezzo ai canoni… non credi?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...