Your Requests #1 | La mia manicure

Francesca, una mia dolcissima lettrice,  mi ha chiesto, in un commento, di scrivere un articolo a tema unghie: come le curo e come scelgo il colore dello smalto, in modo da darle qualche spunto. Dedico questo articolo a lei, e la ringrazio per la dolcezza e per la fiducia che mi ha dato.

Se altre ragazze apprezzano i miei consigli e hanno voglia di leggere articoli su temi particolari, vi prego di non esitare a comunicarmelo tramite commenti o anche sulla mia pagina Facebook.   

Devo iniziare subito con una confessione, ovvero che per molto tempo sono stata una ‘smalto semi-permanente dipendente’, non che ci sia niente di male, anzi, il problema è che, vuoi la pigrizia, vuoi il poco tempo, non l’ho mai tolto come si dovrebbe e ho sfruttato moltissimo la mia unghia naturale. La comodità di utilizzare lo smalto semi-permanente è ineguagliabile; non c’è bisogno di aspettare ore, con le mani incancrenite, che lo smalto si asciughi perfettamente, non c’è bisogno di cambiare lo smalto ogni due/tre giorni, non c’è nemmeno bisogno di un procedimento lungo ore e ore, come ad esempio per la ricostruzione a gel. Insomma penso che tutto ciò risulti abbastanza appetibile, anche se abusare non va mai bene, e io sono arrivata ad abusarne, perciò ora devo ‘disintossicarmi’.

La disintossicazione prevede manicure frequenti per rinnovare la base di indurente, che devo mettere sia a scopo di protezione, che per, appunto, rafforzare l’unghia.

Io sto utilizzando lo smalto indurente della Loving Nails, Nail Hardener. Ormai lo uso da tanto tempo perché mi ci trovo veramente bene; ho sempre notato dei buoni risultati, senza dover aspettare mesi. Perciò dopo aver ammorbidito e rimosso le cuticole e aver limato le unghie, il primo passaggio prevede la stesura di questa base indurente.

IMG_1829

Siccome tra i vari difetti che ho, uno è l’avere pochissima pazienza, aspettare che lo smalto asciughi non è tra i miei passatempo preferiti. Per ovviare al problema ho comprato questo prodotto magico (che consiglio veramente tantissimo, non per forza della stessa marca, anche se purtroppo io conosco solo questa, e non saprei indirizzarvi ad altro) :

IMG_1830

Questo spray lo utilizzo per ogni passaggio di smalto che faccio, dall’indurente al sigillante. Lo vaporizzo su tutte le unghie ad una distanza di 20/30 cm, per cinque/dieci secondi, poi lascio che il prodotto faccia effetto qualche altro secondo e vado avanti così.

IMG_1845

IMG_1847

Personalmente amo molto gli smalti di buona qualità, è inutile cercare di risparmiare per poi trovarsi a buttare lo smalto dopo un mese perché è completamente secco, o comunque si toglie dopo poco tempo o non risulta lucido come dovrebbe. Consiglio molto marche come: Mavala, Collistar e Layla. La gamma di colori è immensa, la durata è veramente buonissima e la lucentezza è invidiabile.

I miei preferiti del momento sono tutti Mavala:

IMG_1840

Alcuni li ho acquistati da poco, ma li amo già, altri li ho da una vita e li ricompro sempre. Io penso che un colore chiaro, ad esempio un rosa, poi un nero e un rosso siano la base degli smalti che una donna dovrebbe avere nel proprio cassetto beauty, perchè risolvono ogni situazione; il rosa è un colore molto semplice, si può utilizzare per andare a scuola o a lavoro, in modo da avere le mani sempre in ordine e curate. Il rosso è un colore sexy, ottimo per uscire con le amiche o con il fidanzato. Il nero, invece, è il più aggressivo, va benissimo ad esempio, per un sabato sera rock!

Per chi invece ama gli smalti e, come me, ne ha veramente troppi, consiglio di non darsi regole, ma di indossarli con disinvoltura. A volte mi piace abbinare lo smalto a ciò che indosso, e gioco in questo verso; mentre altre volte ciò che indosso c’entra poco o niente con lo smalto, e questo diventa il punto di forza del look.

La cosa che considero fondamentale per concludere una manicure e per indossarla con fierezza, è quella di avere mani impeccabili. È importantissimo mettere la crema, soprattutto d’inverno, per averle sempre morbide e idratate.

La pedicure la faccio praticamente in modo identico, l’unica differenza è che non indosso lo smalto sui piedi d’inverno. D’estate invece, per valorizzare le scarpe aperte, lo metto sempre, ma non per forza abbino il colore delle mani a quello dei piedi, evitando però di fare mix inguardabili.

Spero di aver soddisfatto le curiosità di Francesca, e spero che questo articolo possa essere d’aiuto anche ad altre ragazze e donne.

Io aspetto altre delle vostre richieste!

Un bacione grande:*

Se ti va seguimi sui miei social:

Facebook

Instagram

Twitter

Annunci

6 pensieri riguardo “Your Requests #1 | La mia manicure

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...