GlamPalm, le piastre per capelli non sono tutte uguali!

Oggi voglio parlarvi di uno strumento discusso, di cui tutti temono gli effetti collaterali, ma a cui nessuno rinuncia: la piastra per capelli! Io sono una di quelle persone che ha investito uno stipendio (ahah, si fa per dire, non sono così sprovveduta 😉 ), in questo strumento di tortura, e ora vi spiego perché!

Circa sette mesi fa ho deciso di mandare in pensione la piastra di famiglia, ormai il suo lavoro lo aveva fatto ed era troppo vecchia per continuare! Non posso dire che la ricerca della sostituta sia stata sfiancante, in quanto mi è bastato seguire un corso di aggiornamento tenuto dall’azienda con cui lavoro, (Hair Beauty), per capire quanto fosse fondamentale, per avere dei bei capelli, avere una piastra di alto livello.

‘GlamPalm è un marchio di Unil Electronics, leader mondiale negli accessori professionali per capelli.’

L’Unil Electronics è un’azienda coreana che detiene alcuni tra i brevetti più utilizzati e più importanti nel campo della tecnologia per capelli. Il 70% delle piastre in commercio li utilizza.

Ecco la tecnologia ideata da Unil Electronics per le sue piastre:  (dal sito GlamPalm.it)

1995 – Lamelle rivestite con Ceramica
La Unil Electronics è stata la prima compagnia ad usare uno speciale rivestimento in ceramica per la realizzazione delle lamelle.
 
1998 – Sensore integrato per il controllo della temperatura
Le piastre prodotte da Unil integrano un sensore adibito al controllo della temperatura che la tiene costante per tutto il tempo ed  evita surriscaldamenti.
 
1999 – Lamelle in Ceramica con emissioni di raggi infrarossi.
Le emissioni di raggi infrarossi a lungo raggio e gli anioni minimizzano I danni alla struttura del capello.
 
2001 – Lamelle Basculanti e Ammortizzate.
Tecnologia che permette alle lamelle di muoversi in tutte le direzioni senza tirare i capelli.
 
2002 – Voltaggio Universa e Spegnimento automatico
Con un range operativo da 100 a 240V e 50/60Hz , le styler possono essere usate ovunque nel mondo. Lo spegnimento  automatico agisce dopo 60 minuti di inutilizzo della piastra, garantendo una sicurezza d’esercizio.
 
2006 – Cavo ruotabile 3D 360°
Cavo ruotabile di 360° , previene danni al filo aumentandone la vita del prodotto nonché facilità l’utilizzo della piastra non intralciando i movimenti di chi la utilizza.
Io ho comprato la GlamPlam Styler, perchè, essendo più stretta, è ideale per capelli medio-corti e per riuscire a fare boccoli o onde. Le lamelle sono composte da ceramica e Healing Stone, minerale con proprietà curative naturali, che si trova nelle montagne della Corea del Sud. Esso è sempre stato legato alla longevità e alla vitalità, e per questo GlamPalm lo ha infuso nelle lamelle di ceramica, facendo si che il capello riceva benessere e idratazione ogni volta che si utilizza la piastra. L’azione combinata dell’Healing Stone con gli infrarossi a lungo raggio e agli anioni sprigionati dalle lamelle, prevengono i danni alla struttura del capello, rendendolo disciplinato, soffice e luminoso.
Il risultato è garantito, infatti, passando la piastra una sola volta su una ciocca di capelli si nota subito cosa è stato piastrato e cosa no, la ciocca in questione si differenzia per setosità e luminosità, questo dovuto alla perfetta chiusura delle squame del capello.
La piega data ai capelli dura tantissimo, e lo posso dire perché i miei sono veramente ingestibili, e ogni volta che provavo a dargli del movimento, che fossero onde o boccoli, avevo bisogno di chili di lacca per fissarli, mentre ora il problema non sussiste, anzi, la piega dura senza doverci mettere niente!
Sono veramente soddisfatta di questa spesa, la rifarei sicuramente se tornassi indietro. Consiglio queste piastre a chiunque, professionista o meno.
Chi conosce questa piastra? L’amate come la amo io?
Buona giornata a tutti.
Un bacione :*
Annunci

12 pensieri riguardo “GlamPalm, le piastre per capelli non sono tutte uguali!

    1. Ciao😄 questa piastra arriva a 200 gradi, ma a differenza delle altre piastre riesce a mantenere questa temperatura su tutta la superficie delle lamelle! Questa differenza sembra poco rilevante, invece è proprio ciò che permette alla piega di durare 😉 (sono figlia di una parrucchiera, per questo ne capisco un po’ 😄😉)!! Grazie mille anche a te per essere passata sul mio blog! Un bacione 😘

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...